Momento giusto

Quella di trovare il momento giusto è sempre una questione di una certa importanza.

Effettivamente avere un buon tempismo può essere decisivo in tante situazioni e ce ne accorgiamo soprattutto nelle occasioni in cui non siamo abbastanza bravi ad indovinarlo.

Non sempre abbiamo una seconda possibilità, come quella su cui può contare un atleta che parte in anticipo rispetto al segnale dello start.

momento giusto

 

IL MOMENTO GIUSTO È UNO SOLO

Ce lo dicono anche i proverbi, no?

 

“Ogni cosa a suo tempo.”

 

Il punto è che questo momento giusto dobbiamo in qualche modo trovarlo, ma non c’è  nessuno che ci avvisa.

A volte lo suggeriscono le circostanze, ma non si accende alcuna luce, né suona una sveglia quando è ora.

Cosa si dice a proposito del momento giusto per andare a vivere da soli?

 

“Certe cose vanno fatte quando sentiamo che è giusto farle.”

 

momento giusto

E per quanto riguarda mettere su una famiglia o fare un figlio?

Un altra espressione di saggezza popolare dice che “Se aspettiamo di avere abbastanza soldi o stabilità, aspetteremo tutta la vita!“.

Soprattutto quest’ultimo modo di dire sembra quasi incitare a non attendere troppo, anzi a farlo senza indugiare.

Seguendo il consiglio, il rischio che si corre è quello di anticipare troppo i tempi e di prendere una decisione così importante troppo presto.

Poi ci sono quelle situazioni in cui il problema può essere un altro:

 

Troppo tardi.

 

COSA SUCCEDE SE CI MUOVIAMO IN RITARDO?

Se arriviamo tardi quando dobbiamo prendere un treno, dopo qualche minuto ne passerà sicuramente un altro.

Metaforicamente però si dice che:

 

“I treni passano una volta sola.”

 

momento giusto

Il monito che si vuole dare con questa espressione è che un’occasione persa può anche non ricapitare più.

Finché si rischiano solo rimorsi o rimpianti il problema è poco “tangibile” e possiamo anche conviverci.

Quando invece arrivare tardi può scatenare concrete conseguenze economiche, le cose cambiano e dobbiamo stare più attenti.

Le conseguenze possono essere piccole o grandi e possono riguardare noi stessi o anche chi abbiamo vicino.

 

CI SONO DECISIONI PER CUI NON POSSIAMO SBAGLIARE TEMPISMO

Arriva un momento nella vita in cui tutti abbiamo qualcosa da proteggere.

Qualcosa che riguarda noi stessi, o una persona che dipende da noi.

protezione

Di esempi di cose importanti da proteggere ce ne sono tanti:

  • La nostra capacità di produrre reddito, da eventi che possono precluderla.
  • Una nostra attività avviata, da un imprevisto che può intralciarla.
  • L’abitazione appena acquistata, dai danni che può subire.
  • Il benessere economico di un bambino appena nato.
  • La nostra salute, o meglio la possibilità economica di poterla sempre preservare.
  • Il nostro tenore di vita, da qualsiasi evento che può stravolgerlo.

Gli eventi dannosi che minacciano di compromettere queste situazioni sono diversi,  magari anche poco probabili, ma potenzialmente possibili.

Il rischio esiste a prescindere dal peso che vogliamo dargli.

Dobbiamo decidere se vogliamo proteggerci dalle conseguenze economiche che possono scatenarsi.

 

È IL MOMENTO GIUSTO PER PENSARE ALLE ASSICURAZIONI

A renderlo consigliabile è già la semplice esistenza di qualcosa di importante da proteggere.

In tutte le situazioni sopra descritte infatti c’è modo di tutelare noi stessi e i nostri cari attraverso garanzie assicurative e capitali dedicati a risarcimenti e indennizzi.

Oltre che iniziare a pensarci occorre anche prendere provvedimenti concreti, altrimenti si rimane esposti al rischio.

 

Quando assicurarsi?

 

La risposta è ovvia e anche troppo scontata, mal’unica vera verità è che dobbiamo farlo prima che gli eventi negativi siano accaduti.

momento giusto

Sbagliare tempismo significa fare i conti con le conseguenze economiche, sperando che non siano troppo grandi.

Sostanzialmente la scelta del momento giusto dipende dalla risposta ad una domanda molto semplice:

 

Sai prevedere il futuro?

 

Se puoi prevedere il futuro allora sei in grado di assicurarti appena prima che accada qualcosa, o anche evitare di farlo avendo la certezza che non succederà mai nulla di dannoso. Facile!

Ma ovviamente non puoi farlo, quindi direi che la conclusione è ovvia…

Nell’incertezza di quando mai (se mai) accadrà un imprevisto, il momento giusto per assicurarsi è adesso.

momento giusto

Finisci pure di leggere l’articolo, non prendermi così alla lettera, eh!

I rischi a cui siamo esposti sono diversi a seconda della nostra specifica situazione personale.

Cambiano man mano che cresciamo e si evolvono anche e soprattutto in base alla situazione familiare e lavorativa che costruiamo intorno a noi.

Questo per dirti che c’è molto su cui riflettere ed è importante ponderare bene le soluzioni che meglio si sposano con le nostre esigenze, anche ragionando per priorità.

L’utilità che può dare un Assicuratore è proprio questa e devi essere baravo anche tu a saperla apprezzare.

 

IN CONCLUSIONE

Gestire il rischio con uno strumento assicurativo ci consente di dare stabilità economica alla nostra vita, oltre che a quella dei nostri cari.

Vogliamo parlarne insieme?

Parlarne non costa davvero nulla e ti arricchirai di UTILI INFORMAZIONI.

 


SONO A DISPOSIZIONE,
per questa e per qualsiasi altra esigenza assicurativa.

Alessio Cioeta

INTERMEDIARIO ASSICURATIVO

Chi sono



Se hai trovato utile questo articolo

CONDIVIDI,

oppure

LASCIA LA TUA OPINIONE
IN UN COMMENTO.

Se sei direttamente interessato

Tu lo sai qual è il momento giusto? Attento a non sbagliare.

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *