incendi estivi

È arrivata l’estate e si ricomincia a sentir parlare di incendi estivi.

Quando arriva l’estate il sole brucia e ce ne accorgiamo subito appena proviamo a mettere il naso fuori casa, già dalla mattina presto.

Ci spostiamo da una stanza all’altra con l’aria condizionata e ci teniamo freschi con un bel gelato, ovviamente gustandolo di fretta prima che si squagli e inizi a gocciare a terra.

caldo eccezionale

Sempre in estate vediamo molti aerei che volano bassi avanti e indietro verso il mare: sono i Canadair della Protezione Civile o della Forestale.

Sono impegnati senza sosta ad arginare gli incendi estivi che divampano ovunque.

Ogni anno centinaia di migliaia di ettari di vegetazione vengono devastati da fiamme che provocano conseguenze drammatiche alla natura e danni economici all’uomo.

 

PER QUALI MOTIVI SCOPPIANO GLI INCENDI ESTIVI?

L’unica certezza è che gli incendi estivi difficilmente nascono da soli.

Per quanto possa fare caldo ed il clima possa creare condizioni favorevoli allo sviluppo delle fiamme, è da escludere che si verifichi l’autocombustione.

È raro che la natura si renda responsabile di un “innesco”, ad esempio con la caduta di un fulmine; la responsabilità degli incendi estivi quasi sempre è da attribuire all’uomo.

Si tratta di azioni volutamente compiute con l’intento di radere al suolo la vegetazione, per dare nuova fertilità al terreno, creare nuovi spazi per il pascolo o per speculazione edilizia.

Sorvolando sugli atti dolosi e criminali, possiamo terminare l’elenco delle cause con i comportamenti superficiali e distratti di cui ci rendiamo protagonisti.

Ripulire il giardino dalle erbacce con un piccolo falò, accendere e far volare una lanterna cinese durante una festa notturna, oppure gettare in terra una sigaretta ancora accesa. 

incendi estivi

 

QUALI SONO LE CONSEGUENZE DEGLI INCENDI ESTIVI?

La principale conseguenza della propagazione incontrollata delle fiamme, è la distruzione e la morte di piante e animali.

Anche l’uomo rischia di subire danni gravi, per via delle polveri che si alzano e che possono essere inalate o finire per contaminare suolo e acqua.

Le conseguenze più dirette si verificano quando gli incendi divampano nelle città o si avvicinano ai nuclei abitati partendo dalle vicine campagne.

Qui nei dintorni di Latina è successo pochi giorni fa nei terreni a ridosso della SS Pontina, provocando disagi per la viabilità e minacciando le abitazioni.

incendi estivi

È proprio questo il punto: quando scoppia un incendio tutto bruciaLe fiamme divorano i prati, gli alberi, interi boschi e tutto ciò che incontrano.

 

Bruciano anche le abitazioni.

 

Non serve a nulla preoccuparsi né tranquillizzarsi rispondendo da soli alla domanda retorica “quanto è probabile che scoppi un incendio vicino a casa mia?“.

Capita molto raramente, è ovvio, ma non siamo noi a decidere quando nascono gli incendi, né a controllarne le conseguenze. Chiediti piuttosto:

 

Se la mia casa va a fuoco, posso permettermi di ricostruirla?

 

Si, è vero che nella gran parte dei casi esiste un colpevole da accusare e da cui farci risarcire, ma siamo sicuri che sarà in grado di farlo? E dopo quanto tempo lo farà?

 

PER FORTUNA ESISTONO LE ASSICURAZIONI

Chi paga un Mutuo è certamente tutelato da una Polizza Incendio, Fulmine e Scoppio.

In realtà è la Banca ad essere tutelata perché è ancora lei la proprietaria dell’immobile, ma rimane pur sempre una forma di tutela di fronte al pericolo che la casa possa essere danneggiata o distrutta dalle fiamme.

Seppur limitata a questi eventi, la polizza pagherà in caso di colpa del proprietario, di un locatario, di un soggetto terzo, o del caso fortuito.

incendi estivi

C’è anche un’altra eventualità da considerare: se ad essere distrutta dal fuoco di un incendio fosse la casa di un tuo vicino e la responsabilità fosse tua?

 

Saresti in grado di ripagarlo?

 

La semplice Polizza Incendio, Fulmine & Scoppio non si preoccupa di questo evento dannoso ed avresti un gran problema da gestire.

Vale davvero la pena rischiare, considerando quanto è irrisorio il costo di questa tutela?

 

IN CONCLUSIONE

Per ogni evento imprevisto che può minacciarti con delle conseguenze economiche, esiste una risposta “assicurativa”.

Avere coscienza dei rischi che ci minacciano è un punto di partenza; il passo successivo quello di informarsi su come tutelarsi.

Vogliamo parlarne insieme?

Parlarne non costa davvero nulla e ti arricchirai di UTILI INFORMAZIONI.

 


SONO A DISPOSIZIONE,
per questa e per qualsiasi altra esigenza assicurativa.

Alessio Cioeta

INTERMEDIARIO ASSICURATIVO

Chi sono



Se hai trovato utile questo articolo

CONDIVIDI,

oppure

LASCIA LA TUA OPINIONE
IN UN COMMENTO.

Se sei direttamente interessato

Stagione degli incendi estivi: il sole brucia e a volte anche le abitazioni.

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *