Quando si diventa genitori

Lo dicono tutti che quando si diventa genitori la vita cambia totalmente.

La prima cosa che cambia quando si diventa genitori è sicuramente il sonno ed il non riuscire a dormire con tranquillità per più di un paio di ore filate durante la notte.

Cambia anche l’aspetto della casa, che improvvisamente si riempie di giocattoli sparsi ovunque e diventa impossibile da tenere in ordine.

quando si diventa genitori

Diventa diverso il modo in cui passiamo il tempo durante le giornate e nei weekend; non si esce quasi più e si riscopre il piacere di stare a casa a godersi il tempo con la famiglia.

Cambiano i canali e le trasmissioni che vediamo alla TV e per diversi anni diventano diversi anche i viaggi e le vacanze, da adesso più confortevoli e meno avventurose.

Tutte queste cose sono tangibili e facilmente constatabili, ma ci sono anche altre cose che cambiano e che dobbiamo fermarci una attimo a riflettere per poterle notare.

 

Cos’altro cambia?

 

CAMBIANO LE NOSTRE PRIORITÀ 

Quando si diventa genitori si smette di mettere sé stessi davanti a tutto; i sogni personali, le ambizioni lavorative d i progetti continuano ad esserci, ma passano in secondo piano.

La cosa più importante diventa la vita del bambino, il suo benessere ed il futuro che andrà a vivere; un genitore ha la responsabilità di garantire solidità e stabilità al figlio con la propria presenza e reddito, almeno finché lui non potrà badare a sé stesso.

quando si diventa genitori

Purtroppo molti eventi imprevedibili possono minacciare la nostra vita e impedire ad un genitore di prendersi cura di un figlio; è difficile pensarci quando tutto scorre serenamente, ma non possiamo ignorare la sfortunata l’eventualità.

Dopo aver fatto una riflessione del genere un genitore deve tutelare i propri cari, magari facendo in modo che un capitale venga subito nel caso di una sua inattesa premorienza.

Vuoi informazioni su
una Polizza Vita?

 

CAMBIANO LE NOSTRE ENERGIE

Quando si diventa genitori dopo una certa età si rimpiange di non averlo fatto prima, perché ci si rende conto di quanto sia fisicamente faticoso stare questo nuovo “mestiere”.

Portare in braccio un bimbo mentre si passeggia non è proprio una cosa leggera e anche dopo aver tirato qualche calcio alla palla in giardino si inizia a sentire la stanchezza.

quando si diventa genitori

A prescindere da quanto il bambino ci fa correre o giocare, sentirsi meno forti va di pari passo con l’aumentare della nostra etàFatta eccezione per chi lo fa molto presto, oggi quando si diventa genitori ci si trova ad essere abbastanza vicino agli “anta”.

 

Cambia la salute.

 

Arriva il momento in cui dobbiamo dedicarci con più attenzione ai problemi sanitari che possono cominciare a manifestarsi. Prima che insorgano problematiche serie, occorre pensare anche al pericolo di dover sostenere privatamente il costo delle nostre cure.

polizza sanitaria

Vuoi informazioni su
una Garanzia Sanitaria?

 

Nel fare queste riflessioni dobbiamo anche pensare alla nostra vecchiaia, per tutte le piccole e grandi problematiche che potranno verificarsi nel corso degli anni.

Mentre invecchieremo, correremo il rischio di non essere autosufficienti e confidiamo che i nostri figli potranno (e vorranno) sostenerci così come abbiamo fatto noi.

Contare su qualcuno quando non potremo badare a noi stessi è rassicurante, ma non vogliamo essere un peso e lasciare sulle spalle di un figlio il costo della nostra assistenza.

Long Term Care

Se vogliamo fare un favore a noi stessi e anche a loro, dobbiamo pensare al un modo per assicurarci di avere le risorse necessarie per sostenere quella situazione.

Per proteggersi da questo rischio c’è la Polizza Long Term Care che ci garantisce una rendita vitalizia per tutto il tempo in cui sarà necessario affrontare il problema.

Vuoi informazioni su
una Polizza LTC?

 

CAMBIANO LE RESPONSABILITÀ

Non sto parlando del generico senso di responsabilità verso i figli, ma intendo proprio la responsabilità dei danni che loro possono causare.

Può accadere per una pallonata che rompe un vetro della finestra del vicino di casa, o per la cristalliera del ristorante che cade per colpa del bambino che corre tra i tavoli. 

responsabilità civile

 

Sono solo alcuni esempi.

 

La cosa che accomuna tutti questi eventi dannosi causati dai nostri figli è che in ogni caso il risarcimento dei danni tocca a noi, ovviamente di tasca nostra (Art. 2043 CC).

Possiamo tenerci pronti a sopportare piccole e grandi spese impreviste, oppure possiamo decidere di far cadere questi costi sulle tasche di qualcun altro.

La garanzia che ci torna utile in questo caso è la Responsabilità Civile della Famiglia: semplice, molto efficace e soprattutto davvero poco costosa.

 

IN CONCLUSIONE

In effetti le cose ambiano quando si diventa genitori, anche più di quanto può sembrare.

Alcuni cambiamenti possono anche avere un grande impatto sulla nostra vita e sulla stabilità economica della famiglia.

Per fortuna per ogni imprevisto che può minacciare la nostra tranquillità ci sono risposte assicurative che ci garantiscono la giusta sicurezza.

Vogliamo parlarne insieme?

Parlarne non costa davvero nulla e ti arricchirai di UTILI INFORMAZIONI.

 


SONO A DISPOSIZIONE,
per riflettere su qualsiasi esigenza assicurativa.

Alessio Cioeta

INTERMEDIARIO ASSICURATIVO

Chi sono



Se hai trovato utile questo articolo

CONDIVIDI,

oppure

LASCIA LA TUA OPINIONE
IN UN COMMENTO.

Se sei direttamente interessato

Quando si diventa genitori la vita cambia, ma cos’è che cambia davvero?

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *